Repubblica Dominicana

Where

When

Why

La Repubblica Dominicana condivide con Haiti l'isola di Hispaniola, nelle Grandi Antille e seconda isola più grande dei Caraibi dopo Cuba. E' un grande paese dove nel corso dei secoli si sono mischiate una miriade di etnie, lingue e popolazioni diverse che hanno dato origine ad una cultura piena di sfumature e contraddizioni.

Il nostro percorso ha voluto percorrere ogni angolo di questo paese per assaporare la vera natura Dominicana, lontano, per quanto ci è stato possibile, dalle rinomate zone turistiche.

Il periodo migliore per un viaggio in Repubblica Dominicana va da dicembre ad aprile durante la stagione secca e dalle temperature più miti. L'isola è suddivisa in due zona climatiche, la parte sud, bagnata dal mar dei Caraibi e la parte settentrionale, affacciata sull'Oceano Atlantico. La prima gode di un clima migliore, secco in cui raramente piove. La nord, invece, subisce gli effetti dell'Oceano Atlantico, ventosa e con frequenti rovesci di lieve entità anche durante la stagione secca.

Pensando alla Repubblica Domenicana vengono subito in mente meravigliose immagini di immensi e lussuosissimi resort su spiagge bianche incorniciate da altissime palme,  mojitos ghiacciati e sensuali ritmi caraibici. Ma anche la "pericolosa" Santo Domingo, tra criminalità e guide spericolate.

La nostra esperienza in questa grande isola ci ha permesso di corregge qualche errato pregiudizio entrando nella quotidianità di questa nazione così accogliente, sorridente ma non priva delle contraddizioni tipiche di un paese in via di sviluppo.

Post Recenti

Iscriviti!

© 2020 by Giulia & Marco